Sequestrato autolavaggio a Viareggio

La Capitaneria di Porto di Viareggio ha sequestrato un autolavaggio self-service nel centro di Viareggio (Lucca) dove i militari hanno scoperto che, seppur in presenza di un regolare titolo autorizzativo ambientale, da oltre 15 anni non veniva effettuato il conferimento dei fanghi di lavaggio e i pozzetti di raccolta sono risultati al limite della loro capienza massima valutando il rischio di trafilamenti nel sottosuolo circostante. L'attività è inserita nel controllo attivato per questo tipo di attività in relazione alla qualità potenzialmente inquinante delle acque reflue di lavaggio degli autoveicoli. Delle sei attività finora ispezionate, solo una è risultata completamente in regola e un'altra ha ricevuto alcune prescrizioni che dovranno essere ottemperate entro breve termine. In 3 diversi impianti sono stati rilevate irregolarità tali da portare all'elevazione di 3 verbali amministrativi di importo da 1.000 a 6.000 euro e imposte alcune prescrizioni.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Castelnuovo Magra

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...